Forma, colore e tema delle bomboniere comunione, designano la personalità del bambino

Come alcuni studi dimostrano, le bomboniere comunione possono riflettere lo stato d’animo del bambino, in una fase molto complessa, ossia quella che segna il passaggio tra l’infanzia e la pre-adolescenza. La scelta delle bomboniere comunione, potrebbe dipendere infatti dal tipo di vita relazionale condotta, indicando approssimativamente lo stadio di maturità raggiunto dal bambino.

Così degli angeli spiritosi, piuttosto che degli animali, oggetti e monili di svariate tipologie, oltre a rappresentare il ricordo di un avvenimento importante, testimonieranno lo stato di crescita del bambino, i suoi gusti e le sue tendenze. Le bomboniere comunione più richieste, restano in ogni caso quelle tradizionali: cuori, personaggi dei cartoons, angeli impreziositi da vesti plissettate e orsetti, facilmente adattabili ad

Sicuramente il momento della prima comunione è un passo importante nella vita di ogni individuo, non tanto per il rilievo dell’evento in sè, quanto per il valore spirituale e o materiale, attribuitogli dal diretto interessato. Può essere infatti considerata la prima tappa verso l’età adulta, così come la prima vera assunzione di responsabilità, nei confronti di se stessi e degli altri. Volente o nolente, si tratta infatti di una promessa, da condividere con altri coetanei, amici e parenti, invitati a commemorarla in una precisa giornata. Inoltre, la considerazione di cui il fanciullo sarà protagonista durante i festeggiamenti, lo farà sentire cresciuto e di conseguenza in diritto di “entrare ufficialmente in società”.

Di frequente capita che la decisione relativa alle bomboniere comunione, dipenda più dai genitori che dal festeggiato. In questo caso, sarebbe stupido avanzare tesi di qualsiasi tipo sulle peculiarità dell’oggetto prescelto. L’aspetto interessante da analizzare, sarebbe infatti, proprio quello relativo alla tipologia di bomboniere comunione richieste dal ragazzino. Forma, tema, dimensioni e colore, sono elementi da non sottovalutare, così come accadrebbe con un disegno realizzato sui banchi di scuola. In definitiva la prima comunione non può essere considerata solo in termini d’indottrinamento della chiesa.

Il valore sottostimato delle bomboniere per il battesimo

Quando oggi si parla di bomboniere battesimo si tende a trascurare il significato simbolico di un oggetto “per la vita”

In una società in cui la crescita demografica diminuisce esponenzialmente di anno in anno, la nascita di una nuova vita è un momento d’inestimabile valore, più di quanto non lo sia normalmente. Il battesimo assume così un significato diverso, diventando non solo l’occasione per celebrare l’evento, ma anche per comunicare la gioia di essere diventati genitori, in un contesto poco stimolante da questo punto di vista.  Le bomboniere battesimo, allo stesso modo, assumono un ruolo importante, ossia rappresentare simbolicamente un avvenimento ormai raro. L’oggetto in sé non è infatti così importante rispetto al compito che esso andrà a svolgere.

Le bomboniere battesimo hanno lo scopo di ricordare a parenti ed amici della coppia, un episodio lieto, quale l’avvento di un nuovo nascituro, nonché goliardico: i festeggiamenti che hanno accompagnato l’entrata in società del bambino. Ma il battesimo è soprattutto un sacramento, che affonda le proprie radici nelle antiche origini del cristianesimo. Il termine deriva dal greco e significa immergere nell’acqua, un’usanza rimasta nel corso degli anni, anche se ridotta ad un gesto molto più veloce e pratico. Viene infatti bagnato solo il capo di chi riceve il sacramento, evitando di farlo immergere completamente nell’acqua benedetta.

Le bomboniere battesimo stanno dunque ad indicare l’iscrizione in un percorso più lungo,  composto da varie tappe, percorribili o meno, in base all’orientamento religioso che l’individuo intraprenderà nel corso della propria vita. Al battesimo potranno seguire infatti la comunione, la cresima ed il matrimonio, quest’ultimo a completamento dell’iter stabilito dalla Chiesa.

Sono tutte considerazioni che dovrebbero farsi, per effettuare una scelta consapevole delle bomboniere battesimo. Talvolta si è inclini ad acquistare oggettistica a tema, che richiami il sesso del festeggiato, sia mediante i colori, sia attraverso l’aspetto.

Bomboniere battesimo: sempre più di moda il fai da te, secondo alla vendita in internet

La vendita online delle bomboniere da battesimo sembra resistere su altre soluzioni

Molte donne, con la passione per il fai da te, promuovono e sponsorizzano l’idea di realizzare anche le bomboniere battesimo da sole, spingendo sul risparmio di prezzo e l’originalità del prodotto.

Si scopre successivamente che dietro alcuni dei lungimiranti consigli, si celano azioni di marketing fatto, forse inconsciamente, da donne che poi si offrono per realizzare le bomboniere battesimo, con la scusa di venire incontro alle povere sfortunate che si sono lasciate condizionare, seguendo il consiglio, ma senza riuscire a finire per tempo.

Molto più pratico, veloce, meno stressante e sicuro è accendere il pc, collegarsi ad internet ed effettuare una ricerca mirata. Apparirà, in un batter di ciglia, un lungo elenco di proposte e offerte per bomboniere battesimo.
I modelli sono tanti e pensati per soddisfare qualsiasi gusto, senza tralasciarne l’aspetto economico e il prodotto finale: bomboniere battesimo complete, confezionate e complete di confetti, dai gusti variegati, con inclusi i biglietti.

Le Spese di spedizione sono a volte comprese nell’acquisto e possono variare in base al tempo entro cui si decida di ricevere le bomboniere battesimo e la Regione dove le stesse dovranno esser recapitate, considerando che qualsiasi spedizione effettuata nelle Isole prevede costi maggiorati.

Tra le idee e le proposte di bomboniere battesimo, le più tenere e divertenti sono quelle con le immagini e le foto del festeggiato, da inserire in simpatici portafoto rifiniti a mano, delle migliori marche, a forma di trenino o in resina con raffigurato Winnie the Pooh. O ancora una lampada da tavolo, utile e ideale per le camere dei più piccoli, le Fatine Fiore colorate per arredare la cameretta, i portachiavi della Walt Disney che sembrano piacere a grandi e piccini. Tante le possibilità e tutte a prezzi accessibili, che senza stress o intoppi di percorso, riusciranno a lasciare, anche grazie alle bomboniere battesimo scelte, un bel ricordo per parenti e amici.

L’arte della manualità va a nozze con il confezionamento bomboniere fai da te!

Cosa occorre per il confezionamento bomboniere fai da te?

Oltre al risparmio c’è di più, soprattutto quando si parla del giorno più bello della vita di coppia, quello in cui, solitamente, si cerca di non badare a spese! Se, al giorno d’oggi, fare i conti con la crisi e le difficoltà di arrivare alla fine del mese, porta molte future coppie di sposini a optare per l’organizzazione di una cerimonia sobria e in totale economia, c’è chi decide di realizzare un matrimonio fai da te, per il solo gusto di creare e realizzare. E’ il caso del confezionamento bomboniere fai da te, che seppur inferiore rispetto alle altre, risulta esser una spesa aggiunta al costo complessivo dell’intera cerimonia insieme ad abiti, location, fedi, fiori, pranzo o cena musica, torta e bomboniere!

Avere la passione per il fai da te si rivela, infatti, molto produttivo per le donne che, avendo tempo a disposizione e molte idee creative, nonché una buona manualità, riescono e possono tranquillamente pensare al confezionamento bomboniere fai da te. Ed è proprio l’idea di far avere agli invitati qualcosa realizzata con le proprie mani, originale e curata nel particolare, la componente che entusiasma ancora di più le future spose, le quali dedicano almeno qualche mese prima della cerimonia, per il confezionamento bomboniere fai da te.

Il materiale solitamente utilizzato è il tulle, il nastro, i fiorellini, le coccarde, le etichette adesive, le scatoline prefabbricate che poi vengono personalizzate a gusto della sposa che, ovviamente e come avviane e nella maggior parte dei casi, sceglierà il tema dell’intera cerimonia!

Per il confezionamento bomboniere fai da te, oltre al materiale, occorre pazienza, tempo e soprattutto un pizzico di creatività e tanto, tanto entusiasmo! A ripagare del lavoro fatto saranno i complimenti e i commenti post cerimonia, fatti dagli invitati! Al momento solenne, dell’unione tra le due persone, si unirà la soddisfazione personale della donna!

Bomboniere matrimonio: con il commercio equo e solidale si afferma il concetto del rispetto dei diritti umani

Con l’alternativa solidale, l’acquisto delle bomboniere matrimonio diventa un gesto di solidarietà

Quando si parla di nozze non si può non parlare di bomboniere matrimonio e delle plurime alternative esistenti in commercio. La competizione sul mercato è forte, il che rende la scelta un lavoro piuttosto faticoso, di valutazione e ponderazione tra qualità, prezzo, estetica, originalità e convenienza. Tuttavia la presenza di una così ampia gamma di opzioni, rende il risultato finale quasi sempre soddisfacente, almeno per gli acquirenti.

Un argomento molto discusso negli ultimi tempi è quello delle bomboniere matrimonio solidali. Il commercio equo e solidale, è una forma di mercato alternativo, che ha lo scopo di aiutare le economie del sud del mondo più deboli, mediante la vendita dei prodotti artigianali locali. Non si tratta di una forma di beneficenza ma di un’alternativa valida, che tende a sovvertire le classiche dinamiche imposte dai processi di globalizzazione economica.

Il mercato solidale infatti, proponendosi di pagare il giusto prezzo ai produttori locali, si assicura che i manufatti siano realizzati nel rispetto della salute e la sicurezza di questi ultimi, garantendo al tempo stesso, trasparenza e qualità al consumatore finale, che saprà esattamente cosa e chi andrà a pagare con il denaro impiegato per l’acquisto delle bomboniere matrimonio.

Di fondamentale importanza infatti, l’equa suddivisione dei costi e la conseguente distribuzione del guadagno, tra produttore, intermediario, controllo qualità, trasformazione e trasporto, che fanno delle bomboniere matrimonio degli oggetti equi e solidali, includendo questa denominazione diversi fattori.

Le rispettive retribuzioni sono stabilite in base alle effettive ore di lavoro, al costo della manodopera specializzata, e ai materiali impiegati. La coppia che per le proprie nozze deciderà di scegliere bomboniere matrimonio solidali quindi, avrà la garanzia che il prodotto sia stato creato nel rispetto delle norme e gli standard prefissati dalla Comunità europea.

Oggetti molto belli, realizzati e rifiniti interamente a mano, sono disponibili sui diversi cataloghi delle cooperative specializzate, facendo concorrenza alle classiche proposte stereotipate. Ma ciò che ha riscosso successo, non è neanche la forma in sé o l’estetica del regalo da offrire ai propri invitati, bensì l’idea.

Condividere la fiducia in un progetto, coinvolgendo amici e parenti. Anche per queste ragioni, sono in crescita costante i rivenditori adeguatisi o intenzionati a trarre spunto dalla tipologia di soluzione equa e solidale. Il nuovo concetto affermatosi in tema di bomboniere matrimonio, consiste quindi nel soddisfare il cliente attraverso il rispetto dei diritti umani.

E se anche le bomboniere battesimo diventassero virtuali?

L’importanza di essere genitore e la scelta delle bomboniere battesimo

 Il battesimo è il primo, dei momenti importanti che una coppia di genitori, incontra nel lungo percorso di crescita ed educazione dei propri figli. Scegliere il padrino o la madrina per l’evento, così come le bomboniere battesimo, possono risultare decisioni complesse, rese ancora più difficoltose dal panico ed insieme l’emozione, di essere diventati genitori.

 L’ampia gamma di bomboniere battesimo presenti sul mercato, sicuramente crea imbarazzo circa l’opzione che potrebbe rivelarsi più adatta all’occasione, e che soprattutto, sia in grado di accontentare tutti. Strettamente correlata alla scelta delle bomboniere battesimo, è la spedizione degli inviti, i cartoncini più o meno colorati, con i quali si annuncia l’evento, indicando la data delle celebrazioni ed il luogo in cui si svolgeranno. Spesso questi ultimi infatti, vengono ordinati ed acquistati insieme, dallo stesso rivenditore specializzato. Lo scopo dell’invito è quello di fornire a parenti ed amici, il tempo utile per acquistare un regalo, eventualmente un vestito, ed organizzarsi per partecipare. Un’ultima tendenza consiste nel ricevere partecipazioni telematiche, via mail o facebook.

 E chissà se non arriverà il giorno in cui anche le bomboniere battesimo diventeranno virtuali. Già con le cosiddette bomboniere solidali, il panorama dell’organizzazione eventi, sta evolvendo velocemente. Devolvendo una cifra in beneficenza, le bomboniere battesimo diventano progressivamente meno palpabili, riducendosi ad un gadget simbolico o addirittura ad un cartoncino. Con esse sfuma anche il ricordo che dovrebbero lasciare.

 Anche il rinfresco rappresenta un passo importante, rispecchiando un po’ come le bomboniere battesimo, il modo di essere dei genitori. Alcune coppie organizzano pranzi o cene luculliane, altri preferiscono organizzare una piccola festa tra pochi intimi. Desiderare che siano solo i parenti e gli amici più stretti, a ruotare attorno al bambino, nella vita così come durante l’evento inaugurale del proprio tracciato, è un desiderio naturale e comune a molti.

Questa pagina e’ stata segnalata su SegnalaSito.org – Webdirectory

Consigli utili per Bomboniere battesimo

Le mamme d’Italia si incontrano sul web per condividere idee su bomboniere battesimo

Mamme d’Italia unitevi! E’ l’invito rivolto da molte mamme italiane alle donne in dolce attesa, alle neo mamme, ma anche a quelle che hanno consigli utili e idee originali da condividere per realizzare bomboniere per eventi importanti quali: bomboniere battesimo, per comunione o cresima, fino a giungere a pensieri per gli anniversari di matrimonio.

Su molti blog, nel raccontare la propria esperienza, le donne più creative e con una discreta manualità, invitano le utenti a realizzare, ad esempio, bomboniere battesimo fai da te, risparmiando sui costi complessivi da sostenere per la cerimonia, ma non sempre sui tempi, soprattutto se la scelta ricade su bomboniere battesimo realizzate all’uncinetto, con il punto croce, con la pasta filo, con materiali da riciclo, o ancora sfruttando il proprio pollice verde o la passione per la cucina, sformando anche simpatiche e  gustose cupcakes, o vasetti di marmellata fatta rigorosamente in casa.

Valida proposta, se solo tutte fossero predisposte a lavori di precisione e che per trasformarsi in bomboniere battesimo, richiedono anche passione e tanto tempo a disposizione. A conti fatti e pensando anche ai biglietti da realizzare e i confetti da acquistare, senza tralasciare le molteplici offerte cheap lanciate settimanalmente sul web, si potrebbe optare per l’acquisto delle bomboniere battesimo, scelte tra una vasta gamma, confezionate con professionalità e spedite direttamente a casa con corriere espresso.

Individuato il negozio ed effettuata la scelta delle nostre bomboniere battesimo, il passaggio alla prenotazione richiede meno di cinque minuti, quello del pagamento circa 20 ( a seconda delle modalità e della dimestichezza delle acquirenti) e la consegna massimo dieci giorni. Per una spesa che, se oculata, non spera i 200€, si guadagna tempo da impegnare in altre attività, senza per questo rinunciare a bomboniere battesimo originali e belle al punto da piacere anche alle suocere più polemiche!

Bomboniere fai da te

Talvolta l’originalità non paga quanto l’essere creativi, soprattutto in tema di bomboniere. Un oggetto realizzato con le proprie mani, per quanto comune, può risultare infatti molto più gradito di uno acquistato, anche soltanto per la sua autenticità ed il tempo impiegato a realizzarlo. Come ringraziare gli ospiti per aver partecipato all’evento, con un dono grazioso ma poco dispendioso? Basta avere l’idea! Ecco di seguito alcuni esempi che offriranno a chi, disponendo della pazienza e del tempo necessari, desideri dare sfogo al proprio estro creativo.

Bomboniere fai da te per matrimonio

Pantofole in spugna con le iniziali

Un’idea carina e molto originale, consiste nell’acquistare in una qualsiasi merceria o negozio di abbigliamento all’ingrosso, tanti paia di pantofole da doccia, uno per ogni invitato. Sarà semplice ricamarci sopra le iniziali degli sposi, per poi distribuirle durante il ricevimento. Le signore apprezzeranno certamente il pensiero, avendo finalmente la possibilità di sfilarsi scarpe con tacchi troppo ambiziosi.

Materiali da utilizzare:

  1. Pantofole a basso costo
  2. Ago e filo
  3. Buste in cellofan e nastro colorato per il  confezionamento

2. Barattoli profumati e confetture

confetture bomboniere

La trovata del barattolino di vetro, accuratamente decorato e ripieno di marmellata, si sta diffondendo a macchia d’olio. Sono sempre di più infatti, le future spose che decidono di cimentarsi nella preparazione di confetture, allo scopo di addolcire i palati degli ospiti e risparmiare al tempo stesso sull’acquisto delle bomboniere. Una volta procurati i barattoli, basterà applicare un po’ di tulle sul coperchio, dei fiori o dei confetti lateralmente, ed ovviamente aggiungere il contenuto (marmellata, spezie, saponi o essenze profumate).

Materiali da utilizzare:

barattoli confetture bomboniere
  1. Barattoli in vetro
  2. Colla e pennellini
  3. Tulle o organza
  4. Confetti
  5. Fiori essiccati, in feltro o seta   sintetica
  6. Confettura a scelta o in alternativa spezie (cannella, carry, cumino, peperoncini), essenze profumate, lavanda

3. Scatoline porta oggetti

scatoline-bomboniere

Si tratta di un ritrovato indubbiamente efficace. Cosa, più di una scatola, è in grado di contenere un dono? Rendere raffinate delle comuni scatoline in cartone, non è impresa difficile. Anche un semplice disegno, se ben rifinito, potrebbe modificare completamente l’aspetto della scatola. Se tuttavia, l’arte del disegno non dovesse appartenervi, potreste sempre optare per delle applicazioni. Per ciò che concerne l’interno invece, un’idea originale consiste nel creare dei piccoli scomparti con il cartoncino, da riempire a proprio piacimento. Confetti, cioccolatini, praline o dolcetti, sono sempre graditi.

scatole bomboniere

Materiali da utilizzare:

  1. Scatoline/cartoncino bristol
  2. Matita e/o colori (acquarello,   tempera, pittura ad olio)
  3. Feltro, tulle o carta pesta per le eventuali applicazioni
  4. Colla
  5. Dolciumi vari

4. Statuine o oggetti in pasta di sale

cake-topper-personalizzati

La pasta di sale si presta alle creazioni più disparate. Quest’ultima infatti, al pari della terracotta, può assumere qualsiasi forma, modellandosi facilmente con le dita. L’impasto non richiede troppo impegno ed i tempi di cottura sono accettabili. Monili, statuine e soprammobili, si ricavano intagliando direttamente sulla pasta fresca. La preparazione sarà simile a quella utilizzata per una crostata o dei biscotti.

Materiali da utilizzare:

  1. Farina
  2. Acqua
  3. Sale
  4. Vinavil
  5. Tempera
  6. Carta da forno
  7. Strumenti per intagliare

5. Composizioni floreali o piantine in vasetti colorati

La bomboniera “green” va di moda più che mai in questo periodo. Un modo carino per ringraziare gli invitati della partecipazione, e ricordare loro di rispettare ed amare la natura. Via libera dunque alle composizioni  floreali, i bonsai e le piantine grasse, il tutto meticolosamente confezionato in bicchieri/vasetti di vetro, colorati o trasparenti. Se dovesse avanzarvi del tempo, potreste decorare voi stessi questi ultimi.

Materiali da utilizzare:

  1. Bicchieri in vetro/vasetti
  2. Piante o fiori a scelta
  3. Terreno
  4. Cellofan e nastro per il confezionamento

Vivere il presente ricordando il passato con le bomboniere vintage

Sul web è possibile trovare un’ampia gamma di esempi di bomboniere, oggetti dall’aspetto più o meno originale, in base ai gusti e alle esigenze più disparate. Con l’evolvere del tempo, il progresso scientifico e l’ingresso nell’era della tecnologia, il valore simbolico della bomboniera è paradossalmente accresciuto, rimarcando il gap tra novità e tradizione. La vita continua ad essere scandita da alcuni eventi, il cui ricordo riteniamo fondamentale, al punto da doverlo fissare con dei monili. E quale accessorio migliore, di uno proveniente proprio dal passato?

Idee Vintage

La categoria “bomboniere vintage” può includere in realtà, le tipologie più disparate: bicchieri, ciotoline, tazzine, cofanetti. L’oggetto in sè infatti, ha poca importanza. Ciò che conta è il rilievo affettivo che esso ricopre. Ovviamente l’intenzione, resta quella di compiacere gli invitati con un dono gradevole, non necessariamente funzionale.
Ecco qualche suggerimento facilmente realizzabile. Una gita al mercatino delle pulci potrebbe tornare utile:

  1. Bicchierini da liquore vecchio stile
  2. Portafoto e portaritratti anticati
  3. Barattoli da riempire con erbe profumate o saponi
  4. Piccole riproduzioni di stampe classiche
  5. Tovaglie ricamate e centrotavola
  6. Set di tazzine in porcellana anni ‘50
  7. Libri usati
  8. Porta pillole

Di alternative ce ne sono davvero molte, tuttavia non è semplice indovinare il gusto dei riceventi la bomboniera, rischiando di scadere nel banale o di eccedere con quel sapore retrò tanto alacremente ricercato. Inoltre, chi ama aggirarsi per esposizioni, mercati e bancarelle vintage, saprà bene che gli articoli in serie costituiscono una rarità. Tale inconveniente potrebbe però essere sfruttato e tramutato in vantaggio: ad ogni ospite una bomboniera diversa!

Tra vintage e radical

Una raccolta di poesie d’amore, un romanzo al quale siate particolarmente legati, per l’assonanza con le vicissitudini della vostra esistenza. La bomboniera deve rappresentare l’individuo, riflettere parte della sua personalità, e un libro può effettivamente rappresentare il modo migliore per comunicare delle emozioni in una circostanza importante. Regalare un manoscritto può offrire grandi soddisfazioni, così come la possibilità di apporvi una dedica speciale sul retro.

La fragilità del cristallo contro la forza del ricordo

Non si tratta del classico prendi polvere in argento o in cristallo, da riporre in una vetrinetta. Bensì di un oggetto molto delicato, da curare ed amare… Una piantina travasata in un calice, o in un qualsiasi altro bicchiere particolare, può fare breccia nel cuore di molti. Una pianta non risulta mai invadente o inappropriata, e sarà impossibile rinchiuderla in un cassetto, al pari di una bomboniera comune. Inoltre, in caso di fallimento ed assenza di pollice verde, si potrà sempre conservare il bicchiere.


Sposarsi Palinuro: quando l’amore incontra la natura

Sposarsi Palinuro

La riviera cilentana è tra le mete più gettonate per le nozze. Sole, mare e sapori incontaminati, incantano i visitatori, superando di gran lunga i lussi e gli agi cittadini.

Sposarsi Palinuro, una panoramica del perché migliaia di coppie la scelgono come location per le loro nozze.

“Mari e monti”, il gusto del Cilento

sposarsi-palinuro-1

Sposarsi a Palinuro foto Cilento

Palinuro, Centola, Pisciotta, Santa Maria di Castellabate, Marina di Camerota, Agropoli, Paestum e chi più ne ha, più ne metta. Tra le zone costiere più belle ed affascinanti del Bel Paese, il Cilento merita senza dubbio di essere menzionato. La striscia di terra a metà tra Campania e Basilicata, che si estende dal porto di Salerno al golfo di Policastro, è infatti nota in tutt’ Italia per le sue indiscutibili attrattive, paesaggistiche e non solo, ampiamente riconosciute anche a livello internazionale da quando l’Unesco ha deciso di elevarla a Patrimonio dell’Umanità. Gli antichi sapori di una terra che affonda le proprie radici nella mitologia classica e nella leggenda, sono legati indissolubilmente al “mare nostrum”, ossia il Mar Mediterraneo, e al promonto

Sposarsi a Palinuro foto sposi

Sposarsi a Palinuro foto sposi

rio che lo incornicia, rispondendo  pienamente alle aspettative dei palati più fini.

Il cibo come strumento di seduzione: i piatti preferiti dagli sposi

A ricercare i gusti genuini della natura, non solo intenditori ed amatori del buon cibo, ma come dimostra la tendenza affermatasi negli ultimi anni, anche coppie di promessi sposi, sedotte dalla semplicità dei luoghi e l’autenticità dei sapori. “L’appetito vien mangiando” ed i ristoratori del circondario lo sanno bene! La maggior parte infatti, non lesina su assaggi e degustazioni gratuite, per invogliare i clienti a tornare. Vino, olio, formaggio, carni e salumi dall’ entroterra, pesce, verdure, agrumi ed altri prodotti ittici dal mare, le specialità della zona generalmente prescelte per banchetti e cerimonie di ogni tipo. Per i matrimoni viene prediletto il pesce, magari dopo un “si” un pò salato, pronunciato sulla riva di una delle magnifiche spiagge di sabbia perlata che formano il litorale. Spesso gli sposi scelgono di affidarsi alla creatività degli chef, alla cucina sperimentale di maestri cuochi. Talvolta tuttavia, le portate classiche riescono a battere qualsiasi altra pietanza, proponendo ingredienti sani ed inconfondibili, come quelli che contribuiranno a tenere unita la coppia. Vermicelli con le vongole, linguine agli scampi, spaghetti allo scoglio, al nero di seppia o al riccio di mare, soutè di cozze, orate, spigole, polpi e calamari, sono solo alcuni dei piatti proposti dai ristoratori cilentani, esperti del connubio mare e monti. I prodotti della terra sono infatti sempre presenti. Anche se riadattati ogni volta alla contingenza del momento, vegetali e latticini principalmente, non possono mancare nella preparazione delle leccornie locali.

sposarsi-palinuro-3

Di seguito elenchiamo alcuni piatti tipici rurali, consigliati in particolare da agriturismi e masserie:

  • Fusilli ai fiori di zucca
  • Lagane e ceci
  • Lasagna bianca con i carciofi
  • Maracucciata
  • Pasta con le fave
  • Cicci di Santa Lucia
  • Zeppole

Da non dimenticare le alici sotto sale di Pisciotta, fiore all’occhiello del piccolo comune, conosciuto per questo in tutto il mondo.

sposarsi-palinuro-ristoranti

sposarsi-palinuro-ristoranti

I migliori  ristoratori della zona

Numerosi i ristoranti presenti nel circondario. La scelta è dunque molto ampia e spetterà agli sposi decidere in favore di un locale alla moda, oppure optare per qualcosa di più rustico e romantico. Tra i migliori presenti, dove atmosfera e qualità consentono di diversificare l’atto del semplice nutrirsi da quello del mangiare di gusto, sono:

Profilo Google dell’autrice V.B.